News

Stone e Pinkins decisivi, la Givova Scafati supera in volata la UNAHOTELS Reggio Emilia

Olisevicius e Cinciarini falliscono i tentativi da tre punti che sarebbero valsi la vittoria ai biancorossi

Stone e Pinkins decisivi, la Givova Scafati supera in volata la UNAHOTELS Reggio Emilia

Givova Scafati - UNAHOTELS Reggio Emilia : 61 - 59

Beta Ricambi Arena PalaMangano 27/11/2022 19:00

La Givova Scafati festeggia la seconda vittoria in campionato, la prima dal ritorno al PalaMangano, battendo 61-59 la UNAHOTELS Reggio Emilia, al termine di una partita equilibrata fino all’ultima sirena. L’inizio della squadra gialloblù è a dir poco arrembante: dopo 5’38” di gioco Scafati è infatti avanti 9-2, con le triple di Rossato (6 punti) e Lamb a fare da ciliegina sulla torta al parziale che, dall’altra parte, coach Max Menetti prova a interrompere con un timeout. La prima risposta arriva a sua volta da dietro l’arco, con Sacar Anim (9 punti) a realizzare la prima tripla biancorossa della serata, ma Pinkins (20 punti e 5 rimbalzi), con 4 punti realizzati nell’ultimo minuto del primo quarto, consente agli uomini di Attilio Caja (ex di serata) di concludere la frazione iniziale in vantaggio di 5 punti (16-11). Il sostanziale equilibrio con leggero vantaggio per la Givova si estende anche per il secondo periodo: non basta il +9 raggiunto dopo 3’21” grazie a David Logan (2 punti, rinviato l’appuntamento con i 3000 punti in carriera: il traguardo dista ancora 4 lunghezze) e al suo efficace arresto e tiro (24-15), perché dall’altra parte Reggio Emilia replica con 9 punti consecutivi raggiungendo la parità a 3’03” dall’intervallo grazie a Strautins (10 punti, 7 rimbalzi) e alla sua penetrazione vincente (24-24). I liberi di Diouf (6 punti, 6 rimbalzi, 4 stoppate) con 1’30” sul cronometro portano anche avanti di un punto i biancorossi, ma a mettere il punto esclamativo sul finale di prima metà di gara è la bomba di Imbrò (10 punti), che firma il 32-28 con cui le due squadre vanno all’intervallo lungo. Scafati prova a cambiare marcia a inizio ripresa trascinata da Pinkins, capace di arrivare a quota 20 poco dopo un altro timeout chiamato da coach Menetti, aggiornando il massimo vantaggio a +11 a 4’50” dall’ultima pausa (44-33). La UNAHOTELS risponde con 5 punti consecutivi firmati da Strautins, e con un'ultima parte di periodo in cui salgono in cattedra Andrea Cinciarini (13 punti, 9 rimbalzi, 8 assist), che scavalca quota 10 con il 2/2 dalla lunetta a 1’35” dal termine, e Sacar Anim, il cui layup rovesciato a pochi secondi dalla sirena vale il +2 Reggio Emilia alla vigilia degli ultimi 10’ di gioco (47-49).

Ci sono tutti gli ingredienti, dunque, per la lunga volata finale del quarto periodo: i biancorossi provano ad aumentare l’intensità difensiva, come dimostra la stoppata di Diouf su Rossato a inizio quarto, ma Scafati risponde con la tripla di Julyan Stone (16 punti, 7 rimbalzi, 7 assist, 27 di valutazione) che li riporta avanti di un punto allo scadere del primo minuto (50-49). Gli attacchi, nel cuore della frazione, sembrano incepparsi da una parte e dall’altra e dopo l’1/2 di Reuvers (18 punti, 10 rimbalzi) a 7’26” dal termine non si segna per quasi 4’ effettivi: a sbloccare la situazione ci pensa Stone, che segna 5 punti di fila per la squadra di casa e carica i tifosi del PalaMangano in vista degli ultimi tre giri di lancette (55-52). A 1’20” dalla sirena Rossato prova a firmare la svolta con la bomba del +4 su assist di Imbrò, ma Reggio sfrutta la precisione dalla lunetta di Cinciarini e soprattutto la tripla di Reuvers, che mette a segno la tripla del 59-59 a 26” dalla sirena, cui però segue quasi immediatamente un fallo su Stone che, dalla linea della carità, non trema e porta i suoi avanti di 2 punti. Il tiro del potenziale sorpasso è affidato prima ad Olisevicius e poi, a fil di sirena, a Cinciarini, ma il pallone viene respinto entrambe le volte dal ferro: vince Scafati, alla sirena finale è 61-59.

Gli highlights della partita

Le ultime gallery
Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Water
Official Advisor
Media Partner
Media Partner
Media Partner
Official Radio