News

Germani Brescia, il primo volto nuovo è CJ Massinburg

L'esterno americano viene da una stagione importante a Limoges in Francia

Germani Brescia, il primo volto nuovo è CJ Massinburg

Il primo volto nuovo della Germani Brescia 2022-2023 è CJ Massinburg, guardia americana di 25 anni, uno dei giocatori più interessanti visti nell’ultima stagione in Europa, che lo statunitense ha trascorso nel Limoges CSP, squadra di vertice del campionato francese. Massinburg, che si appresta a vivere la prima esperienza nel campionato italiano, ha firmato un contratto che lo legherà a Pallacanestro Brescia fino al giugno del 2024.

“Siamo contenti di essere riusciti ad assicurarci le prestazioni di CJ, che nel panorama europeo è uno dei giovani americani che ha fatto meglio durante l’ultima stagione – le parole di Marco De Benedetto, direttore generale di Pallacanestro Brescia -. Il suo percorso di crescita è evidente e ritengo che possa essere un valore aggiunto e funzionale per lo stesso giocatore e per il nostro progetto. Pur essendo un attaccante pericoloso, CJ è un giocatore che dà importanza a tutti gli aspetti del gioco, compreso quello difensivo. Ha l’attitudine che ci aspettiamo da tutti coloro che faranno parte del gruppo della prossima stagione”.

“CJ è un giocatore che viene da un ottimo primo anno europeo in Francia, ha voglia di imparare, di lavorare e di crescere – il pensiero di coach Alessandro Magro -. Vuole e sa mettersi a disposizione della squadra ed è in grado di fare ciò di cui un team ha bisogno per competere, in tanti modi diversi. Ha potenzialità altissime e noi siamo felici di poterlo avere con noi e di poter lavorare e crescere insieme”.

Originario di Dallas, Christian Jalon Massinburg è nato il 14 aprile 1997 e ha appena terminato la sua prima stagione da professionista disputata in Europa. Cresciuto in Texas, Massinburg frequenta la South Oak Cliff High School, passando successivamente all’University at Buffalo, nello stato di New York.

Al college completa il proprio ciclo di studi indossando dal 2015 al 2019 la maglia dei Buffalo Bulls, con un rendimento migliorato di stagione in stagione (dagli 11.3 punti del suo primo anno ai 18.2 della sua stagione da senior) e una serie di importanti riconoscimenti, come la presenza nel First-team All MAC (per due stagioni consecutive, nel 2018 e nel 2019) e la nomina a MAC Player of the Year (2019).

Non selezionato al Draft del 2019, nell’ottobre del 2019 finisce nel mirino dei Brooklyn Nets, che lo firmano e lo rilasciano nel giro di pochi giorni e lo dirottano nella propria squadra di G-League, i Long Island Nets. Nel campionato di sviluppo statunitense Massinburg disputa due stagioni, collezionando 7.3 punti, 4.6 rimbalzi e 2.5 assist nella prima stagione e 10.9 punti, 4.8 rimbalzi e 2.3 assist nella seconda.

Nel settembre del 2021 si trasferisce in Europa, chiamato dal Limoges CSP per sopperire all’assenza per l’infortunio occorso durante la preseason a Gerry Blakes. Nel novembre del 2021 il suo contratto a termine viene confermato fino alla fine della stagione, che la guardia statunitense chiuderà con una media di 14.4 punti, 4.3 rimbalzi, 3.5 assist e 15.3 di valutazione, dando un fattivo contributo all’ottimo risultato raggiunto dal club francese, capace di chiudere la stagione regolare al quarto posto e di raggiungere i playoff per il titolo, sconfitto nei quarti di finale per mano del JDA Dijon.

Le ultime gallery
Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Water
Official Advisor
Media Partner
Media Partner
Media Partner