News

Con un super Belinelli la Virtus Segafredo Bologna piega in volata la Bertram Tortona in Gara 1

Wright e Severini falliscono i tiri decisivi per i piemontesi nell’ultimo minuto

Con un super Belinelli la Virtus Segafredo Bologna piega in volata la Bertram Tortona in Gara 1

Virtus Segafredo Bologna - Bertram Derthona Basket Tortona: 77 - 73

Segafredo Arena 27/05/2022 20:45

La Virtus Segafredo Bologna conquista Gara 1 superando in volata la Bertram Tortona. I padroni di casa iniziano fortissimo, combinando con i rientranti Teodosic (10 punti e 9 assist) e Shengelia (11 punti e 9 rimbalzi), oltre a siglare in transizione la tripla del 10-2 con Weems (7 punti). Grazie ai primi guizzi di Macura (12 punti) e Wright (6 punti e 6 assist), Tortona riesce a mettersi in partita ma la Segafredo innesca anche Jaiteh (13 punti e 6 rimbalzi) in taglio e Belinelli (25 punti e 4 rimbalzi) da tre punti, ampliando ulteriormente le distanze (17-8). Sul finire del primo periodo, tuttavia, il duo Mascolo (5 punti, 4 rimbalzi e 4 assist) – Cannon (9 punti e 6 rimbalzi) riesce a scardinare la difesa avversaria e il buon impatto di Filloy (9 punti e 5 rimbalzi) in uscita dai blocchi tiene la Bertram in scia sul 21-16 dopo 10’. Successivamente, ancora l’oriundo di casa Derthona si fa valere da tre punti e in penetrazione, permettendo poi a Daum (7 punti) di siglare il primo vantaggio ospite di serata sul 24-25. Il break di 3-12 viene replicato dall’8-0 di controparziale Virtus, ispirato dal ritorno sul parquet di Teodosic e Shengelia, oltre che da Jaiteh (32-28). Al termine del secondo periodo, comunque sia, Macura sigla un paio di canestri di puro talento, rispondendo alla presenza sotto i tabelloni di Shengelia e Jaiteh e tenendo i piemontesi avanti all’intervallo lungo (35-38).
La ripresa si apre con Daum a firmare da oltre l’arco dei 6.75 il massimo vantaggio sul +6 ma Teodosic, Weems e Jaiteh trascinano i padroni di casa nell’ennesimo parziale del match – stavolta di 8-0 (43-41). Tortona però resta sempre sul pezzo: un paio di triple mandate a bersaglio da Sanders (16 punti e 4 rimbalzi) e il backdoor vincente di Macura (tutti innescati dal solido Wright) valgono il controsorpasso sul 43-49. La Virtus si tiene in scia grazie ai tiri liberi di Teodosic e Hackett ma le invenzioni dal palleggio di Mascolo e Wright lasciano una gran Bertram avanti sul 51-55 dopo 30’.

L’ultimo quarto si apre con il jumper di un Cannon tuttofare per il +6 Tortona, Weems e Belinelli replicano a cronometro fermo ma un gran assist di Mascolo per ancora Cannon tiene lì Tortona. Dopo una lunga siccità, i felsinei si sbloccano poi da tre punti grazie a Belinelli, trovando nuova vitalità in difesa e avvicinandosi sul 60-61 con il libero di Shengelia. La Bertram però non si fa agguantare e le bombe di Severini e Mascolo fanno entrare il match negli ultimi 6’ di partita sul 61-67. La fuga in contropiede di Sanders fa ancora allungare gli ospiti ma la bomba di Belinelli fa rimanere ancora la Segafredo vivissima con la bomba del -3 a 180” dal termine. Severini risponde con un jumper, prima che Belinelli sfrutti un paio di passaggi a vuoto della difesa avversaria per firmare il 70-71. Cannon in taglio cerca di rispondere ma ancora due flash dell’inarrestabile Belinelli nel tiro da lontano trascinano la Virtus avanti sul 75-73 con meno di un minuto da giocare. Wright tenta il colpo del sorpasso ma lo fallisce, Hackett fa +3 a cronometro fermo e poi Severini per due volte sbaglia il tiro del pareggio. Ci pensa infine Belinelli a chiudere la contesa sul 77-73 conclusivo.

A breve gli highlights della partita

Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Supplier
Official Advisor
Official Broadcaster
Official Broadcaster
Media Partner
Media Partner
Media Partner