News

Happy Casa Brindisi, il commento di coach Vitucci: “Sono convinto che questa squadra accelererà andando avanti”

L’allenatore del club pugliese è stato intervistato sulla “Gazzetta di Brindisi”

Happy Casa Brindisi, il commento di coach Vitucci: “Sono convinto che questa squadra accelererà andando avanti”

Intervistato da Angelo Sconosciuto sulla “Gazzetta di Brindisi”, il coach dell’Happy Casa Brindisi Francesco Vitucci ha parlato dei primi bilanci che sta offrendo il campionato di Serie A UnipolSai 2022/23: “È ancora un po' presto. Qualcosa si va delineando e non è lontana da quello che ci si aspettava quest'estate. Ci sono s tre, quattro squadre di caratura superiore alla media e poi c'è un gruppone che insomma è li a ridosso delle prime: un gruppone che sgomita e sgomiterà fino alla fine anno, lottando per le posizioni a ridosso delle prime. E in quelle posizioni intermedie speriamo di esserci”.

Un primo giudizio anche sull’andamento della propria squadra: “Questa è un squadra che, ne sono convinto, col tempo accelera andando avanti. Occorre tempo ed il tempo lavora sicuramente a favore di questa squadra che non dimentichiamo è nuova, con giocatori che devono ancora rendersi conto appieno cella realtà in cui sono capitati e delle esigenze del Campionato e della Coppa. Magari prestazioni altalenanti lasciano un po' stupiti, ma non devono essere prese in maniera definitiva. Guardiamo all'ultima con Tortona: è stata positiva e ancora una volta questa squadra ha dimostrato di poter competere in ogni partita se riesce a giocare nel suo modo migliore. Il risultato qualche volta c'è stato non così favorevole, due partite le abbiamo perse allo scadere e possiamo essere moderatamente fiduciosi: se si compete fino alla fine il risultato viene dalla tua parte”.

Coach Vitucci guarda anche alle prossime partite, alla ripresa dopo la pausa: “In Europa dobbiamo vincere tutte e due le partite che restano da disputare in questo girone. Contro Groningen mercoledì prossimo a Brindisied in Estonia a fine mese (il 30 novembre, n.d.r.) dobbiamo provare a fare il risultato. E un cammino che si è complicato perché il sorteggio ci ha fatto giocare in un gironcino di tutto rispetto con squadre di valore. Con Pesaro, in campionato, si tratta di una partita importante sicuramente, perché in questo girone di andata giochiamo 8 volte fuori casa e sette al PalaPentassuglia. Non è una partita cruciale, ma è una partita importante. Lo sappiamo tutti bene ed abbiamo tutta la settimana per prepararci al meglio. Sono peraltro sicuro che, dopo l'ultima partita disputata abbiamo una spinta in più per farlo”.

Le ultime gallery
Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Water
Official Advisor
Media Partner
Media Partner
Media Partner