News

Ricordi, vecchi compagni e coach Ramondino: Mascolo ritrova la Bertram Yachts Tortona da avversario

Il playmaker dell’Happy Casa Brindisi affronterà il suo passato recente domenica al PalaPentassuglia

Ricordi, vecchi compagni e coach Ramondino: Mascolo ritrova la Bertram Yachts Tortona da avversario

Non sarà un match qualunque per Bruno Mascolo quello che domenica, nella sesta giornata di Serie A UnipolSai 2022/23, lo vedrà impegnato con la maglia dell’Happy Casa Brindisi contro la Bertram Yachts Tortona.

Dall’altra parte del campo e sulla panchina avversaria, infatti, il nativo di Castellammare di Stabia troverà infatti tante facce note con le quali nelle ultime tre stagioni tra A2 e Serie A ha condiviso soddisfazioni e momenti importanti.

Arrivato in Piemonte nel 2019, Mascolo ha contribuito alla conquista di una Supercoppa LNP, di una promozione in A e al raggiungimento di una semifinale scudetto negli ultimi Playoff contro la Virtus Segafredo Bologna. Spesso incaricato di tiri e responsabilità di un certo qual peso, attraverso il raggiungimento di tali traguardi Mascolo ha fatto il pieno di apprezzamenti e, mettendosi ripetutamente in mostra, è arrivato a strappare anche la convocazione in Nazionale maggiore.

Inevitabile dunque, per quanto realizzato e provato a Tortona, che la sfida del fine settimana abbia una valenza particolare per la guardia campana, destinato a riabbracciare ex compagni come Severini, il “fratello” Tavernelli e JP Macura (definito in un’intervista ad NBA Passion “un ragazzo d’oro, super simpatico” con “una vitalità incredibile, bravissimo fuori dal campo”) ma anche l’allenatore “più importante della carriera” che lo “ha aiutato a fare un ulteriore step di crescita”, ovvero coach Marco Ramondino.

Alla sua esplosione come giocatore, il classe 1996 deve molto in quanto il tecnico avellinese non si è fatto mai scrupolo alcuno a puntare e credere sulle sue capacità. Da parte sua, Mascolo si è “completamente affidato a lui” e, “lasciandosi guidare”, ha iniziato un percorso di crescita che ha fatto le fortune della Bertram consentendole di vivere momenti irripetibili.

Fra questi, su tutti, Mascolo non ha mai nascosto la particolare rilevanza per lui di gara 5 di finale Playoff in A2 contro la Reale Mutua Torino, una partita che lo “ha consacrato” e gli “ha dato la spinta per poter giocare da protagonista anche in Serie A”.

Qui, dopo una stagione sorprendente e in crescendo, Mascolo ha deciso di prendere la via di Brindisi per sposare un altro progetto, quello dell’Happy Casa di coach Frank Vitucci, chiudendo ma non dimenticando affatto il capitolo vissuto in Piemonte, terra dove, come ha ammesso in estate al Corriere di Torino, il giocatore campano ha “trovato una vera famiglia e stretto amicizie che porterà avanti anche dopo la carriera”.

In virtù di ciò, del bilancio “super-positivo” e del “rapporto bellissimo” creato e tutt’ora in essere con la formazione bianconera, quella di domenica si prospetta, almeno sotto l’aspetto della gestione delle emozioni, la sfida a Tortona più difficile della carriera di Mascolo il quale, nei quattro precedenti da avversario (disputati in A2 tra il 2016 e il 2018 con le maglie di Napoli, Siena e Latina), è sempre uscito sconfitto dalla banda piemontese.

Ad ogni modo, a prescindere dal risultato della sfida in terra pugliese, il ruolo e l’importanza rivestite da Mascolo rimarranno indelebili a Tortona così come, nell’animo della guardia partenopea, resterà viva la contentezza di aver vissuto da protagonista il ciclo che ha portato la Bertram dall’essere un team con ambizioni di promozione in A2 a promettente realtà del primo campionato nazionale.

Le ultime gallery
Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Water
Official Advisor
Media Partner
Media Partner
Media Partner