News

Openjobmetis Varese, i progetti dell’AD Scola: “Questo club deve avere uno sviluppo sostenibile. Il Pelligra Group? Hanno una visione imprenditoriale che ci aiuterà”

Il dirigente argentino ha rilasciato una lunga intervista su “La Prealpina”

Openjobmetis Varese, i progetti dell’AD Scola: “Questo club deve avere uno sviluppo sostenibile. Il Pelligra Group? Hanno una visione imprenditoriale che ci aiuterà”

In una lunga intervista concessa a Giuseppe Sciascia su “La Prealpina”, Luis Scola ha ricordato il momento della scelta da giocatore di passare dall’EA7 Emporio Armani Milano all’Openjobmetis Varese: “Ettore Messina mi segnalò la possibilità di giocare a Varese per restare in Italia preparandomi alle Olimpiadi di Tokyo in un club senza coppe europee. I primi approcci furono freddi, poi un giorno andai a pranzo con Toto (Bulgheroni, ndr). Al ritorno a casa dissi a mia moglie "Ho conosciuto una persona incredibile che mi ha raccontato la sua storia, voglio fare il suo stesso percorso": per questo sono qui ora”.

Scola era comunque attratto dalla futuribilità di questo club: “La Pallacanestro Varese deve crescere, ma il suo sviluppo deve essere sostenibile: oggi non abbiamo le basi economiche per acquistare un prodotto già fatto, dobbiamo essere creativi sviluppando quello che abbiamo portando a valere 2 quello che paghiamo 1. Si parla di giocatori, giovani o professionisti, ma anche di struttura e logistica. I quasi 80 anni del club sono una certezza acquisita che rappresentano un valore non negoziabile: la storia non si può comprare, nel mondo tutti conoscono Varese per il basket e questo è un aspetto fondamentale”.

C’è spazio per ambizioni e vision dell’Openjobmetis: “Ho giocato a pallacanestro e so bene che poi la gente vuole vedere la squadra vincere. Per questo però ritengo che serva la giusta ambizione: oggi la nostra realtà è quella della salvezza, ma non dobbiamo accontentarci di traguardi piccoli. Il percorso per crescere comincia oggi, e l'obiettivo è tornare ai fasti di 30, 40 o 50 anni fa: il cammino sarà lungo ma dobbiamo pensare in grande. Le prospettive per la prossima stagione? Non faccio proclami, ma sono molto fiducioso: abbiamo costruito una squadra divertente che giocherà un basket piacevole e coinvolgente per i tifosi. Sono certo che la gente apprezzerà il nostro stile di gioco e sarà una stagione bella e piacevole”.

Infine, il rapporto con i nuovi proprietari del Pelligra Group: “Gli investitori australiani hanno un modo assai moderno di interpretare lo sports business, vedi gli investimenti che hanno effettuato tra calcio, basket e baseball ad Adelaide dove hanno costruito stadio e arena. E ci aiuteranno molto nel dare sostenibilità al progetto, esplorando una visione imprenditoriale che ci aiuterà molto”.

Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Advisor
Media Partner
Media Partner
Media Partner