News

Memorial "Gianni Brusinelli", la Tezenis Verona conquista il 3° posto imponendosi sulla GeVi Napoli per 73-69

Memorial "Gianni Brusinelli", la Tezenis Verona conquista il 3° posto imponendosi sulla GeVi Napoli per 73-69

La Tezenis Verona vince la finale per il 3° posto del Memorial Brusinelli. 73 a 69 contro la Gevi Napoli nella seconda giornata di gare a Trento. 

Due gare che aggiornano il percorso di avvicinamento all’esordio in campionato del prossimo 2 ottobre con nuove indicazioni per le ultime due settimane di lavoro. 

La Tezenis vince una gara sostanzialmente sempre in controllo. 7 i punti di vantaggio già alla chiusura del primo quarto, poi il tentativo di rientro della Gevi che torna fino al -1 ma non passa mai a condurre. I gialloblù di coach Ramagli costruiscono un nuovo vantaggio, allungano fino alla doppia cifra di vantaggio e nell’ultimo quarto arrivano fino al +15. Si chiude sul 73-69. 5 i giocatori in doppia cifra al termine del match: Imbrò 14, Smith 13, Holman 11, Casarin e Candussi 10. 

Senza Selden e Cappelletti, coach Ramagli propone in quintetto Imbrò, Anderson, Udom, Holman e Smith. 

Grande intensità in difesa per la Tezenis Verona ad inizio match. Napoli rimane al palo e dopo due minuti e mezzo coach Buscaglia è costretto al primo time out. Nello stesso tempo, però, i gialloblù mettono a segno 10 punti: 5 di Udom, 3 di Holman e 2 di Smith (10-0). Si torna in campo e Stewart mette tre punti (10-3) prima che poi la gara rallenti. Il punteggio rimane bloccato per qualche minuto ma il vantaggio di Verona resta ampio anche nel finale. Il primo quarto si chiude sul 20-13. 

Primo minuto e mezzo senza punti per i gialloblù nel secondo quarto. Ne approfitta Napoli, il gioco da tre punti di Zerini vale il -4 (20-16); la tripla di Imbrò spezza il break di Napoli (24-19) ma a metà quarto Verona costruisce un break firmato interamente Anderson che vale il nuovo +10 (31-21). La Gevi mette due triple consecutive, Zerini e Howard, con in mezzo il solo errore di Smith (31-27) e coach Ramagli interrompe il match. Napoli si avvicina ancora (32-31), Holman risponde da tre punti (35-31) e nel finale l’equilibrio non cambia. Si va al riposo lungo sul 39-35. 

Il secondo tempo si apre con i due canestri di Smith (43-35); Holman conferma il vantaggio dalla lunetta, poi Smith schiaccia il +10’ (47-37) con coach Buscaglia che dopo quasi quattro minuti di gioco interrompe il match. 

Casarin protagonista nella seconda metà del quarto: 4 punti consecutivi e un assist per Candussi con il +1 che viene confermato. La Tezenis tocca il +13 nell’ultimo minuto, vantaggio confermato alla chiusura del terzo quarto (60-47). 

La tripla di Imbrò e i due liberi di Casarin regalano alla Tezenis il massimo vantaggio sul 65-50. Verona gestisce il vantaggio, Napoli prova ad avvicinarsi, riuscendoci solamente nel finale. Sul 71-66 i partenopei sprecano il possesso e negli ultimi secondi arrivano i liberi di Imbrò e la tripla di Howard. Si chiude sul 73-69.

Tezenis Verona – Gevi Napoli 73-69
Tezenis Verona: Smith 13, Selden ne, Holman 11, Ferrari ne, Johnson 2, Imbrò 14, Candussi 10, Rosselli, Anderson 7, Udom 6. All. Ramagli
Gevi Napoli: Zerini, Howard 20, Johnson Jr, Michineau 17, Bamba, Dellosto 3, E. Williams ne, J. Williams 12,  Stewart 6, Zanotti 11. All. Buscaglia

Le ultime gallery
Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Water
Official Advisor
Media Partner
Media Partner
Media Partner