News

Openjobmetis Varese, presentato Markel Brown: "Sono contento dell'organizzazione e delle qualità tecniche ed umane dei miei compagni"

Openjobmetis Varese, presentato Markel Brown: "Sono contento dell'organizzazione e delle qualità tecniche ed umane dei miei compagni"

Si è tenuta questo pomeriggio, presso la sede del nostro partner Lavorazione Sistemi, azienda guidata dal vicepresidente biancorosso Giuseppe Boggio, la conferenza stampa di presentazione di Markel Brown, nuovo giocatore della Pallacanestro Openjobmetis Varese.

Il giocatore statunitense è stato introdotto dalle parole di coach Matt Brase:
«Markel è un giocatore che ho allenato in G-League qualche anno fa e quindi lo conosco molto bene. Quando sono diventato l'allenatore biancorosso è stato uno dei primissimi che abbiamo contattato e sono felice che abbia accettato subito la proposta della società. Parliamo di un giocatore completo capace di farsi valere sui due lati del campo e dall'alto quoziente cestistico il che sarà utile non soltanto da un punto di vista agonistico ma anche per quel che riguarda tutto ciò che c'è l'extra campo».

Queste, invece, le prime parole di Brown:
«Quando coach Brase mi ha chiamato quest'estate sono stato molto felice e devo dire che non è servito parlare molto perché ero pronto a qualunque cosa mi proponesse. Sono qui da circa un mese e comincio ad apprezzare tutto quello che la società ci sta mettendo a disposizione; sono contento della squadra che è stata allestita, dell'organizzazione e delle qualità tecniche ed umane dei miei compagni. Non vedo l'ora che inizi la stagione. Nelle prime due amichevoli che abbiamo affrontato mi sono trovato molto bene; purtroppo nella prima non siamo riusciti a fare canestro da fuori con continuità e quindi abbiamo perso con un risultato netto, ma nella seconda le cose sono andate molto meglio; il fatto che fossimo senza due giocatori importanti mi dà molta fiducia per la stagione che verrà. Dalle mie precedenti esperienze europee mi porto dietro durezza mentale; siamo una squadra che mescola bene giocatori giovani ed esperti, ma sarà importante sempre scendere in campo con la massima concentrazione e penso di poter aiutare i miei compagni con questo tipo di approccio. Lo stile di gioco che adotteremo si adatta benissimo alle mie caratteristiche perché mi piace attaccare il ferro ma anche tirare da tre in transizione; per come siamo composti ritengo che ogni sera ci possa essere un protagonista diverso. Fuori dal campo? Sono un tipo tranquillo, mi piace stare a casa a guardare la TV e ad ascoltare musica. Ho da poco scoperto che di fianco a casa mia c'è un bellissimo campo da golf e quindi sono sicuro che ne approfitterò. »

Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Advisor
Media Partner
Media Partner
Media Partner