News

Prima giornata di lavoro per la Nutribullet Treviso. Il coach Nicola: "Voglio una squadra che mostri entusiasmo e desiderio di giocarsela con tutti"

Zanelli: "Ci sarà tanto da lavorare, ma vedo l’atmosfera giusta per divertirci insieme". Sorokas: "Un orgoglio essere in una città con una storia così importante"

Prima giornata di lavoro per la Nutribullet Treviso. Il coach Nicola: "Voglio una squadra che mostri entusiasmo e desiderio di giocarsela con tutti"

E’ iniziata ufficialmente stamattina con i test fisici e il media day, per continuare nel pomeriggio con il primo allenamento con la palla, la stagione 2022/23 della nuova Nutribullet Treviso Basket nella palestra di Sant’Antonino a Treviso. In campo nove atleti della prima squadra su dodici, con tante facce nuove agli ordini dello staff tecnico con head coach Marcelo Nicola, confermato al timone dopo essere subentrato nel finale della scorsa stagione, gli assistenti Alberto Morea (ex Brindisi) e Lorenzo Pomes, confermato nello staff così come il preparatore fisico Dario De Conti. Nell’attesa dell’arrivo dei nazionali Mikael Jantunen (findalndese, neo acquisto) e Michal Sokolowski (uno dei reduci della scorsa stagione, polacco) e dell’americano Adrian Banks (ex Trieste), sono al lavoro da oggi gli italiani Alessandro Zanelli (nuovo, ex Brindisi), Alessandro Simioni (nuovo, ex Ravenna), Alvise Sarto (rientrato alla base dopo il prestito in A2), Mikk Jurkatamm (confermato), il nigeriano Ike Iroegbu (nuovo, ex Hapoel Galil Elyon), lo statunitense Derek Cooke jr (ex Hapoel Gilboa), il lituano Paulius Sorokas (ex Varese) e i due giovani promossi in prima squadra Enrico Vettori e Leonardo Faggian. Con loro un manipolo di ragazzi del supergruppo Under 17/19 delle giovanili TVB che rimpolpano i ranghi nella preparazione estiva. Stamattina ai test fisici, preceduti dai saluti alla squadra del Presidente di TVB Paolo Vazzoler, presente al “primo giorno di scuola” con il GM Giovanni Favaro e il DS Andrea Gracis,  sono intervenuti due partner importanti del “Progetto Performance” di TVB, il Centro Ottica Capello per i test visivi e Tonus, specializzata in ortopedia sanitaria. Dal 29  agosto la squadra sarà in ritiro a Domegge di Cadore per una settimana in altura che si concluderà sabato 3 settembre con l’amichevole in serata a Pordenone contro gli austriaci del Kapfenberg.

LE DICHIARAZIONI 
Sulla pagina Facebook di Treviso Basket da oggi tutte le interviste complete realizzate dall’ufficio stampa a giocatori e staff di TVB, qui alcuni estratti.
 
Marcelo Nicola, coach Nutribullet Treviso Basket: “Iniziamo a lavorare e a sudare in vista della stagione che ci aspetta. Voglio una squadra che mostri entusiasmo, voglia di fare, desiderio di giocarsela con tutti, l’importante sarà stare assieme e conoscerci prima possibile perchè c’è tanta gente nuova e bisogna che tutti siano a disposizione per capirsi, conoscersi e al più presto prendere consapevolezza del cammino che dobbiamo fare insieme. Dovremo avere come principale caratteristica la lotta e l’impegno, questo trascinerà anche i nostri supporters, il nostro intento principale sarà quello, far sì che i nostri tifosi siano spinti e coinvolti da quello che metteremo sul campo.”

Alessandro Zanelli, playmaker trevigiano che indosserà a 30 anni la maglia della sua città nella massima serie: "Sono molto contento di essere qui, era un obiettivo che mi ero dato prima o poi dopo le giovanili con la Benetton Basket di poter giocare al Palaverde con la maglia della mia città e finalmente eccomi qua con grande entusiasmo per l'inizio di questa stagione. Spero di divertirmi e di far divertire ed appassionare il pubblico assieme ai miei compagni, c'è tanta energia positiva e voglia di iniziare bene. Ci sarà tanto da lavorare, ma vedo tutti belli carichi e l'atmosfera giusta per divertirci insieme."

Paulius Sorokas, lungo lituano, lo scorso anno a Varese: "Ci stiamo conoscendo con gli altri ragazzi, siamo tutti nuovi e i primi giorni servono per fare conoscenza con i giocatori nuovi e con lo staff, l'atmosfera è molto positiva e io sono molto contento di essere arrivato a Treviso. Come sapete in Lituania siamo pazzi per il basket e da piccolo seguivo molto le imprese di Treviso nel basket, quindi essere qui in una città che ha una storia importante è un orgoglio per me così come giocare al Palaverde non da avversario, in uno dei palasport storici della pallacanestro europea, mi dà belle sensazioni. Penso che potrò dare tanto a questa squadra sia come esperienza perchè conosco bene il campionato, sia come cuore e voglia di combattere, dobbiamo giocare una partita alla volta partendo sempre per vincere." 

GIOVEDÌ COOKE E IROEGBU

Impegnati stamane nelle visite mediche di idoneità sportiva, Ike Iroegbu, playmaker nigeriano-statunitense e il centro USA Derek Cooke, saranno a disposizione della stampa GIOVEDì alle 16.30 nella PALESTRA DI SANT'ANTONINO per le interviste di presentazione.

Le ultime gallery
Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Water
Official Advisor
Media Partner
Media Partner
Media Partner
Official Radio