News

Tezenis Verona, al via la stagione 2022/23. Rosselli: "L’entusiasmo deve essere la nostra spinta vitale"

Tezenis Verona, al via la stagione 2022/23. Rosselli: "L’entusiasmo deve essere la nostra spinta vitale"

La stagione 2022-2023 finalmente è iniziata. La Tezenis Verona riparte dopo la splendida promozione in Serie A, conquistata lo scorso 12 giugno. Oggi il raduno del nuovo roster che, sotto la guida di coach Ramagli e del suo staff, ha effettuato la prima sessione di lavoro al PalaOlimpia davanti ad un numeroso gruppo di sostenitori gialloblù.

“Questo raduno ha un sapore un po’ particolare perchè dopo 20 anni torniamo nel massimo campionato di basket – ha commentato il General Manager Alessandro Frosini – Inizia oggi il percorso di una stagione che sarà per certi versi molto impegnativa. Siamo una neopromossa quindi dovremo essere consapevoli delle difficoltà che questo campionato racchiude; storicamente è molto equilibrato e combattuto soprattutto nella seconda metà della classifica dove la differenza di poche vittorie può cambiare il senso della stagione passando dalla zona retrocessione a quella playoff. Il nostro obiettivo, come già detto, è quello di mantenere la categoria e deve essere il nostro pensiero fisso”.

Coach Ramagli, ha poi aggiunto: “Il mio pensiero è che non si vive di passato, bisogna essere bravi a vivere il presente per preparare al meglio il proprio futuro. Le belle sensazioni rimangono, le immagini che abbiamo tutti quanti negli occhi e nel cuore però dobbiamo dimenticarle, farlo in fretta e sintonizzarci immediatamente su una lunghezza d’onda diversa. Sarà un campionato differente, le nostre richieste dovranno essere diverse e dovremo essere molto auto esigenti per restare dentro a questo campionato”. 

Allo spazio dedicato ai media sono intervenuti anche Guido Rosselli e Karvel Anderson. “L’entusiasmo deve essere la nostra spinta vitale per questo nuovo anno – ha commentato Rosselli – è una Tezenis intrigante, secondo me la società e lo staff hanno fatto un grande lavoro nell’assemblaggio del roster. Abbiamo un giusto mix tra giovani ed esperti con molte soluzioni differenti nel quintetto.”

Infine, Anderson, ha aggiunto: “È incredibile ritornare qui a Verona dopo la vittoria dello scorso anno. Per me, in particolare, sarà una grande occasione per poter continuare a costruire qualcosa di grande e mettermi alla prova nuovamente in un campionato di prima divisione”. 

Assenti ma in arrivo a Verona nei prossimi giorni, Holman e Selden. 

Le ultime gallery
Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Water
Official Advisor
Media Partner
Media Partner
Media Partner