News

Dopo 20 anni torna domenica una serie playoff tra Virtus Segafredo Bologna e Carpegna Prosciutto Pesaro (Gara 1 alle 21 su Rai Sport HD e Discovery +)

Era dalla stagione 2011/12 che i marchigiani non tornavano ai playoff

Dopo 20 anni torna domenica una serie playoff tra Virtus Segafredo Bologna e Carpegna Prosciutto Pesaro (Gara 1 alle 21 su Rai Sport HD e Discovery +)

Virtus Segafredo Bologna - Carpegna Prosciutto Pesaro: 82 - 76

Segafredo Arena 15/05/2022 21:00

La Virtus Segafredo Bologna - campione d’Italia in carica e fresca del trionfo in Eurocup - affronta la Carpegna Prosciutto Pesaro nei quarti di finale. I bianconeri sono la testa di serie numero 1 del tabellone mentre i marchigiani la numero 8. Chi passa il turno affronterà la vincente tra Bertram Tortona e Umana Reyer Venezia.

Seconda società per partecipazioni alla post-season dietro Milano (a quota 40), la Virtus Bologna è alla 34ª presenza ai playoff e ha in bacheca 9 Scudetti conquistati con questa formula (in totale sono 16).
La Virtus è la società che detiene più partecipazioni consecutive ai playoff con 26, dalla stagione 76/77 alla 2001/02 ininterrottamente.

La Carpegna Prosciutto Pesaro non giocava i playoff dalla stagione 2011/12 quando arrivò fino alle semifinali ed usci contro l’Olimpia Milano (1-3).
I marchigiani hanno già giocato 22 edizioni della post-season con due titoli vinti (1987/88 e 1989/90, quest’ultimo vinto con Sergio Scariolo in panchina) e 4 finali perse.

IL CALENDARIO

Gara 1 - Virtus Segafredo Bologna - Carpegna Prosciutto Pesaro: Domenica 15 maggio 2022 ore 21.00, Rai Sport HD e Discovery +
Gara 2 - Virtus Segafredo Bologna - Carpegna Prosciutto Pesaro: Martedì 17 maggio 2022 ore 20.30, Eurosport 2 e Discovery +
Gara 3 - Carpegna Prosciutto Pesaro - Virtus Segafredo Bologna: Giovedì 19 maggio 2022 ore 20.45, Rai Sport HD e Discovery +
Ev. Gara 4 - Carpegna Prosciutto Pesaro - Virtus Segafredo Bologna: Domenica 22 maggio 2022
Ev. Gara 5 - Virtus Segafredo Bologna - Carpegna Prosciutto Pesaro: Lunedì 23 maggio 2022

I PRECEDENTI

Virtus Bologna e Pesaro si sono affrontate in 16 gare di post season, 10 delle quali vinte dai bianconeri.
Le serie sono stati quelle dei quarti di finale stagione 1980/81 (Bologna 2-0), semifinale  1981/82 (Pesaro 2-1), semifinale 1991/92 (Pesaro 2-1), la finale scudetto 1994 (Bologna 3-2) e quarti di finale della stagione 2001/02 (Bologna 3-0).

IN REGULAR SEASON

In questa stagione le due squadre si sono affrontate all’andata nell’anticipo della 7ª giornata, il 6 novembre 2021. Vinse la Segafredo con il punteggio finale di 88-75, trascinata dai 18 punti a testa di Hervey e Weems.

Il match di ritorno risale invece al 16 aprile scorso, nel match serale della 27ª giornata, conquistato anche questo dai bianconeri (77-96 il finale). Gran prova di Mannion (18 punti e 7 assist) accanto al grande ex Hackett (13 punti).

GLI ALLENATORI

Sergio Scariolo è alla nona apparizione alla post season e ha vinto uno Scudetto, nel 1989/90, allenando proprio la Victoria Libertas Pesaro (3-1 contro Varese in finale).
L’attuale coach della Segafredo ha allenato poi altre due finali:  nella stagione 1995/96 con la Fortitudo Bologna (1-3 contro Milano) e nell’edizione 2011/12 sulla panchina di Milano (1-4 contro Siena, titolo poi revocato).
Scariolo ha già allenato sette serie di quarti di finale, vincendone quattro.

Luca Banchi ha disputato 4 post season in Serie A con 2 titoli vinti in altrettante finali giocate alla guida di Siena (2012/13 - titolo poi revocato) e Milano (2013/14) .
Su 10 serie di playoff allenate, Banchi ne ha vinte 8 perdendo un quarto di finale nella stagione 1999/2000 sulla panchina di Trieste (0-3 contro Treviso) e una serie di semifinale nella stagione 2014/15 a Milano (3-4 contro Sassari).

LE CURIOSITÀ

Milos Teodosic è al 7° posto nella classifica societaria per assist distribuiti nei playoff (60). In testa c’è Brunamonti ben staccato a 143 ma la 2ª posizione occupata da Alessandro Abbio potrebbe già essere alla sua portata (76)..

GLI ASSENTI

Virtus Segafredo Bologna - Ekpe Udoh e Awudu Abass sono fuori a tempo indeterminato; il primo per una lesione al tendine rotuleo del ginocchio sinistro, il secondo per la lesione al legamento crociato anteriore del ginocchio destro.

GLI EX

Virtus Segafredo Bologna – Daniel Hackett è cresciuto nelle giovanili della VL dal 2001 al 2003 e poi ha completato le annate dal 2010 al 2012 in prima squadra (collezionando un totale di 74 presenze, viaggiando a 12.4 punti, 3.7 rimbalzi e 2.4 assist di media e raggiungendo proprio i playoff nell’annata 2011/12).
Marco Ceron ha giocato per tre stagioni nelle marche, dal 2015 al 2018, viaggiando a 6 punti in 20 minuti abbondanti di impiego medio.
Sergio Scariolo è stato capo allenatore sulla panchina di Pesaro per due stagioni, collezionando 48 vittorie in 76 gare.

Carpegna Prosciutto Pesaro – Gora Camara è stato accolto nella Virtus Bologna nel 2017 ed è ancora sotto contratto con il club bianconero, il quale quest’anno ha deciso di girarlo in prestito proprio alla Carpegna Prosciutto.

LE DICHIARAZIONI

Sergio Scariolo, coach della Virtus Segafredo Bologna: “Con la vittoria in EuroCup abbiamo consolidato la chimica e il gruppo ancora di più. È anche vero che la coppa poi produce un effetto di assorbimento tremendo a livello di energie fisiche e mentali. Dovremo fare uno sforzo in più per essere competitivi fin da subito. Pesaro ha vinto tante partite punto a punto, hanno azzeccato molte scelte nei momenti decisivi. Sono tornati ai playoff dopo tanti anni quindi sicuramente avranno voglia di fare bene. La stagione non è finita: la squadra quando conta può rispondere in maniera competitiva, con fiducia reciproca. Incartiamo con un bel fiocco questa grande vittoria e pensiamo ai prossimi ostacoli”.

Luca Banchi, coach della Carpegna Prosciutto Pesaro: “Adesso ci attende un appuntamento in cui dovremo dimostrare sul campo il nostro entusiasmo trasformandolo in una prestazione di grande consistenza. Avremo di fronte la squadra migliore del campionato e che è anche reduce dalla conquista dell’EuroCup; complimenti alla Virtus, alla sua proprietà, al suo management e staff capaci di allestire un top team dimostratosi invincibile in un momento chiave della loro stagione. La Virtus arriva a questi playoff con il fattore campo e un dominio assoluto in ogni voce statistica grazie a quintetti di grande talento ed efficienza. Desidero che la squadra venda cara la pelle godendosi ogni istante di questa post season conquistata con un entusiasmante finale di stagione che ha galvanizzato i nostri tifosi”.

Le ultime notizie
Title Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Official Sponsor
Technology Partner
Medical Supplier
Treno ufficiale
Official Ball
Technical Sponsor
Official Sponsor
Official Ticketing
Official Supplier
Official Supplier
Official Advisor
Official Broadcaster
Official Broadcaster
Media Partner
Media Partner
Media Partner